giovedì 2 aprile 2015

Ossobuco con gremolada


Ingredienti.

4 ossibuchi di vitello di circa 250 g ciascuno e 4 cm di spessore
una cipolla
50 g di burro
farina
un dl di vino bianco secco
brodo
uno spicchio d'aglio
un ciuffo di prezzemolo
un limone non trattato
sale, pepe


Incidete la pellicina esterna intorno alle fette di carne e qualcuno dei connettivi interni, in modo che non si arriccino durante la cottura. Tritate fine la cipolla e fatela imbiondire con burro fuso in un tegame a bordi alti a fuoco bassissimo per circa 20 minuti aggiungendo poca acqua , se necessario toglietela dal tegame e tenetela da parte.

Infarinate leggermente gli ossibuchi e fateli rosolare nello stesso fondo di cottura, a fuoco medio, finché avranno preso un colore uniforme; rimettete la cipolla nel tegame, abbassate il fuoco , versate il vino e lasciatelo evaporare.

Bagnate con 2 mestoli di brodo caldo, salate, pepate,  coprite e proseguite la cottura a fuoco bassissimo per un'ora e mezzo circa, girando di tanto in tanto gli ossibuchi e bagnandoli con altro brodo bollente, quando necessario: il sughetto dovrà restringersi, ma rimanere fluido, e la carne dovrà diventare molto morbida.

Preparate intanto la gremolada:
Tritate fini l'aglio e il prezzemolo e profumate il trito ottenuto con la parte gialla della scorza del limone grattugiata. A fine cottura sgocciolate gli ossibuchi e mescolate la gremolada al sugo colloso e lucido; rimettete la carne nel tegame e lasciate insaporire a fuoco basso ancora per due minuti. Servite gli ossibuchi irrorati con il loro sughetto, accompagnandoli se vi piace con purè di patate, piselli lessi, o risotto alla milanese.

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
Mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità 
Ciao!

Anche loro fanno parte della famiglia

amazon