sabato 24 gennaio 2015

Brodo di pollo per combattere il freddo e l'influenza.

 Ormai è risaputo che... 

"Il consommé fatto con ali o petto aiuta contro i malanni di stagione perché è antinfiammatorio e aiuta il sistema immunitario a rinforzarsi..."

Se poi aggiungiamo le verdure è ancora più buono!

In giornate fredde come queste non può assolutamente mancare un buon brodo caldo di pollo e verdure.
Il brodo di pollo è un piatto base di cucina popolare. Esso si ottiene facendo bollire a lungo un pollo nell'acqua e a seconda dello scopo del brodo, ma principalmente dalla località in cui viene prodotto, può contenere al proprio interno verdure e altri ingredienti. La bollitura fa disciogliere nell'acqua diverse sostanze contenute nella carne di pollo e le conferisce il tradizionale sapore e color ambrato.

Può essere utilizzato anche come rimedio domestico contro le infezioni delle vie aeree superiori. Con tale utilizzo è conosciuto come penicillina ebrea. Funziona in effetti come decongestionante nasale, inibisce in vitro la crescita degli pneumococchi e stimola la risposta immunitaria dei globuli bianchi.
Esistono tante versioni, con aglio e peperoncino decongestionanti per chi li preferisce, io personalmente non li uso, poichè è destinato ai miei bimbi e quindi tali ingredienti sarebbero irritanti per loro.

Ecco come lo preparo:
Metto a bollire dentro una grande pentola il pollo, le ali, le cosce, il petto insieme a una cipolla bianca, 2 carote, sedano, prezzemolo alcune foglie di spinaci freschi, una foglia di alloro, pomodoro fresco pelato. Lascio cuocere per 1 ora abbondante,  o comunque finchè mi rendo conto che la cottura è ideale. a fine cottura aggiungo il sale e lascio riposare un po, filtro il brodo e lo utilizzo.

Se volete potete usarlo per cuocere pastina, o tortellini (i famosi tortellini in brodo) oppure il riso o semplicemente con crostini di pane.  Potrete aggiungere formaggio gratugiato se lo preferite e alla fine anche del peperoncino in polvere.

Questa ed altre novità vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati
Ciao!

Anche loro fanno parte della famiglia

amazon