Translate

domenica 3 novembre 2013

Bistecca alla fiorentina "della Violetta"

La bistecca alla fiorentina è  uno dei piatti più conosciuti della cucina toscana. Si tratta di un taglio alto comprensivo dell'osso, da cuocersi al sangue sulla brace o sulla griglia.









La bistecca alla fiorentina si ottiene dal taglio dalla lombata del vitellone di razza chianina: ha nel mezzo l'osso a forma di "T" – in inglese infatti è chiamata T-bone steak – con il filetto da una parte e il controfiletto dall'altra.

«Bistecca alla fiorentina. Da beef-steak, parola inglese che vale costola di bue, è derivato il nome della nostra bistecca, la quale non è altro che una braciola col suo osso, grossa un dito o un dito e mezzo, tagliata dalla lombata di vitella».


La preparazione che vi mostrerò nelle foto è diversa dalla tradizionale. Infatti io preferisco insaporire bene la carne massaggiandola con un trito di aromi misti e olio, vino rosso, aglio tritato, cipolla rossa, prezzemolo, menta fresca, rosmarino, alloro, bacche di ginepro, succo di limone, pepe, peperoncino e origano. Solo una cosa aggiungo a fine cottura; il sale, perché  renderebbe la carne dura.   Visto che si prepara alla brace la accompagnerò con verdure grigliate.



Aggiungo del buon succo di Limone 100% di Giancarlo Polenghi  circa due cucchiaini  e poi si parte per la grigliata!!!


Accompagnamento tradizionale sono i fagioli cannellini all' olio e anche l'insalata Sulla tavola si sposa con un buon Chianti Classico.
Questa ed altre ricette vi aspettano come sempre nel mio blog
In cucina con Violetta
e nella mia pagina Facebook In Cucina con Violetta
mettete tanti mi piace per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità
Ciao!